• Redazione

    Premio “Lombardia è ricerca” 2019, da Regione via libera al bando per gli studenti

    Il vicepresidente Sala: riconoscimenti per le scoperte innovative degli alunni 


    di redazione open innovation | 28 gen 2019

“I giovani rappresentano il futuro ed è per questo che Regione Lombardia intende premiare i ragazzi delle scuole che più si sono distinti per la realizzazione di progetti innovativi. Durante la cerimonia per il premio ‘Lombardia è ricerca’, prevista per l'8 novembre 2019, saranno assegnati tre premi per valorizzare le idee degli studenti lombardi in grado di creare un’invenzione che guardi al futuro con un forte spirito
innovativo
”. 

Così il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore a Ricerca, Innovazione, Università, Export e internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala ha commentato la delibera approvata dalla giunta regionale nella seduta del 28 gennaio, relativa al
Premio “Lombardia è Ricerca” 2019.

L’atto dà il via libera allo schema di accordo di collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale per la Lombardia, per portare avanti anche nella terza edizione del Premio la novità introdotta lo scorso anno: ovvero riconoscimenti ad hoc per alunni delle scuole superiori lombarde, che affiancheranno l’assegno da 1 milione di euro per il ricercatore o il team selezionato da una giuria di top scientists.

I tre premi per gli studenti

Le risorse destinate al premio per gli studenti sono pari a 46 mila euro: ai vincitori del concorso saranno assegnati 15 mila euro, al secondo gruppo o singolo classificato andranno 10 mila euro e al terzo infine 5 mila euro. 

Viene inoltre destinata la somma di euro mille euro a favore della scuola, individuata dall’Ufficio scolastico regionale, a titolo di rimborso spese per svolgere la funzione di liquidazione del suddetto premio.

“Siamo orgogliosi di questo premio - ha sottolineato il vice presidente Sala – perché consentiamo ai ragazzi di cimentarsi in progetti di ricerca concreti, con un costante appoggio di tutto il corpo docente. Questo significa creare una sinergia tra i giovani e le istituzioni, valorizzando la loro creatività e il loro desiderio di sognare qualcosa di importante per il loro futuro”.

 

I nostri canali social
go to top