• Piattaforma

    VIDEO Lacama, è italiana la moto elettrica customizzabile con prestazioni top

    Un progetto innovativo finanziato da Regione Lombardia con fondi PORF FESR

    di redazione open innovation | 09 gen 2019

Una moto per conquistare il mercato delle due ruote al 100% elettriche, ma con prestazioni uguali o superiori a quelle di una moto tradizionale. Con, in più, la possibilità di personalizzarla, come segno distintivo.

Si presenta così la moto Lacama, frutto del progetto omonimo centrato in particolare sulla realizzazione del telaio, all’evento annuale POR FESR organizzato da Regione Lombardia lo scorso 18 dicembre. Un gioiello di tecnologia innovativa e design che ha visto la luce anche grazie al finanziamento di Regione Lombardia a valere sui fondi europei POF FESR.

Il bando a cui ha risposto un partenariato con capofila l’Italian Volt di Gallarate (Varese), ovvero Innodriver, vedrà una seconda edizione proprio nel 2019.

Non solo: nel video, l’amministratrice della Robby Moto Engineering srl di Casalmaggiore (Cremona), una dei partner del progetto, spiega come a questo risultato si sia arrivati nonostante la crisi del settore, puntando su innovazione e riqualificazione del personale.

https://youtu.be/RKs7bbTT2Uc

Il telaio e molte delle componenti di Lacama sono realizzati anche grazie alla stampa 3D e risultano particolarmente leggeri, gli elementi superiori sono disponibili in diverse versioni e colori: la personalizzazione è dunque massima e permette di avere una moto ‘unica’.

Non solo: progettazione e realizzazione innovative permettono un notevole abbattimento dei costi di produzione rispetto a quelli tradizionali, oltre a un contenimento dell’impatto ambientale e dei consumi energetici.

Per quel che riguarda poi le caratteristiche tecniche, la Lacama vanta un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi grazie al motore elettrico da 95 kW, e 200 chilometri di autonomia.

 

I nostri canali social
go to top