Aperto fino al 22 ottobre il bando Bnp Paribas Cardif. I dati su brevetti e innovazione in Lombardia

Idee e soluzioni tecnologiche innovative con un impatto sociale positivo sulle persone e sulla comunità. Questo il cuore della quinta edizione, tutta internazionale, della Call4Ideas Bnp Paribas Cardif. Per partecipare c’è tempo fino al 22 ottobre.

 

Al seguente link si trovano tutte le informazioni per partecipare: http://www.insuranceup.it/it/call4ideas

 

Il tema di quest’anno è la sostenibilità: a essere premiate saranno infatti le tre idee più innovative declinate nei settori di tecnologia, prodotti e servizi.

 

Tutti i finalisti di Call4Ideas avranno la possibilità di presentare i propri progetti a novembre, in occasione dell’evento conclusivo a Milano. I vincitori verranno seguiti dal team R&D di BNP Paribas Cardif che li seguirà nello sviluppo e nella concretizzazione del loro progetto, tenendo in considerazione le esigenze del mercato. Negli anni la call ha raccolto oltre 300 candidature con un investimento da parte della banca di 800 mila euro.

 

I NUMERI DI BREVETTI E STARTUP, IN LOMBARDIA E ITALIA

 

La call si inserisce in un contesto molto positivo, a giudicare dai numeri del mondo startup e dell’innovazione italiano messi in fila proprio da Bnp Paribas Cardif. Da gennaio ad agosto 2018 sono state quasi 6.500 le domande complessive per “invenzione industriale” depositate. Dato incoraggiante perché in crescita del +4,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e ancora di più rispetto al 2012, con un +7,8%.

 

Geograficamente, le regioni trainanti sono la Lombardia con 1.494 startup, il Piemonte con 790 e l’Emilia Romagna con 636. Sul fronte degli hub urbani, dove è più forte la presenza di nuove domande per invenzioni industriali, Milano guida il gruppo con 1.269 hub, seguita da Torino, che ne conta 776 e Roma con 376.

 

Se ampliamo lo sguardo all’intero Paese, sempre secondo i dati forniti da Bnp Paribas Cardif, quello italiano è un ecosistema composto da 10 mila soggetti innovativi, cresciuti del +15% rispetto all’inizio dell’anno.

 

La Lombardia guida il Pese non solo sul versante brevetti, ma anche per la quantità di startup presenti a livello regionale: qui sono attive un quarto - più di 2.300 - di tutte le startup a livello nazionale.

 

Vuoi vedere altre news?

Per partecipare attivamente è necessario farsi riconoscere, accedi o registrati anche con i tuoi account social.