Image for the news
Platform

20/09/2022

Medtech, il 20/9 scopri i progetti innovativi di 12 startup italiane e francesi

Evento on line della Camera di commercio milanese. A Milano in un anno +14% di imprese biotecnologic

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Dodici soluzioni innovative, per curare patologie, migliorare terapie e qualità della vita.

Le hanno messe a punto 12 startup del settore MedTech, italiane e francesi: per scoprirle, si può seguire l’evento on line di presentazione di queste realtà innovative, in programma martedì 20 settembre dalle ore 16 alle ore 18.

Per partecipare basta registrarsi all’evento virtuale a questo link .

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi - Tavolo Giovani e la CCI di Nantes-Saint Nazaire, con il supporto di Atlanpole Biotherapies e vuole essere l’occasione per conoscere più da vicino startup che hanno puntato con forza su ricerca e innovazione.

Di queste, cinque hanno sede a Milano e una a Como.

Arrivano dunque dal capoluogo lombardo ARTINESS s.r.l., nata come spin-off del Politecnico di Milano; BiomimX s.r.l. che con il suo cuore umano su chip uHeart è stata anche vincitrice di StartCup Lombardia 2016; ComplexData; MGSHELL s.r.l.; WISE s.r.l, già capofila del progetto altamente innovativo Eloquentstim finanziato da Regione Lombardia; la startup comasca, infine, è KLISBio.

Le startup francesi sono Apo Tech Care (Rennes), BioMAdvanced (Nantes), GUTY Care (Rennes), NEUROKYMA (Cesson-Sévigné), PROCOPE Medicals (Nantes), SeaBELife (Roscoff).

I loro progetti? Si va dall’app personalizzata per combattere le patologie croniche, a marcatori diagnostici che possono adeguare la terapia in pazienti trapiantati; da tessuti realizzati con cellule umane su cui testare farmaci alla piattaforma multidisciplinare basata sull’utilizzo della seta per realizzare prodotti e soluzioni di rilascio prolungato di farmaci.

E ancora, c’è un dispositivo intraoculare e biodegradabile per la cura della macula; una startup che cerca di migliorare la diagnosi e il trattamento delle malattie del sistema nervoso centrale; una pompa per creare una protesi cardiaca impiantabile e completamente autonoma; molecole in grado di fermare la morte cellulare, utili per il trattamento di patologie acute e gravi; elettrocateteri impiantabili per la neuromodulazione e il neuromonitoraggio.

Startup e imprese dei settori Life science a Milano

Sono oltre 1.507 le imprese attive a Milano nel 2022 e rappresentano il 49% del totale lombardo, il 9% di quello italiano e impiegano 26.595 addetti. E se i numeri della farmaceutica e dei prodotti biomedicali sono in lieve calo, le biotecnologie sono in crescita costante negli ultimi 4 anni, in particolare +15% dal 2020 al 2021 e +14% dal 2021 al 2022. Mentre le startup innovative milanesi dei settori Life Science sono passate dalle 17 del 2015 alle 97 del 2022 e rappresentano il 16% del totale italiano (quasi una su sei). È quanto emerge da un’elaborazione dell’ufficio Studi, statistica e programmazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese, aggiornati al 2022.

Imprese attive del settore Life science a Milano– II trimestre 2020 - 2022

Addetti settori Life science a Milano 

Numero di startup innovative dei settori Life science al 29 agosto 2022

Fonte tabelle: elaborazione Studi, statistica e programmazione Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese

 

No attachments selected.
Tag di interesse
There are no areas of interest associated with this content