Image for the news
Platform

23/09/2022

Gli architetti del futuro? Esperti di modelli 3D e Intelligenza Artificiale

Lo studio Fuksas guarda a professionisti capaci di sfruttare algoritmi e Machine Learning

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Anche l’architettura guarda all’Intelligenza Artificiale. Lo dimostra l’iniziativa per trovare figure professionali all’avanguardia, compresi esperti di Intelligenza Artificiale, lanciata dallo Studio di Doriana e Massimiliano Fuksas, architetti italiani tra i più famosi al mondo, ora impegnati in Arabia Saudita nella realizzazione di The line, una città lineare lunga 176 chilometri, alta 500 metri e larga 200.   

I progettisti del Nuovo Centro Congressi dell’Eur “La Nuvola”, dell’Aeroporto Internazionale di Shenzhen Bao’An, delle Twin Towers di Vienna, dell’Armani Ginza Tower di Tokyo e degli Archivi Nazionali di Francia, hanno infatti pubblicato a inizio settembre un post su Instagram per la ricerca non solo di architetti specializzati nella modellazione in 3D di progetti e in rendering e visualizzazioni, ma anche di professionisti capaci di lavorare con algoritmi, script e codici.

Obiettivo, mettere le potenzialità dell’Intelligenza artificiale al servizio del progettista per aiutarlo a strutturare la propria idea prevedendone al tempo stesso la sostenibilità con le ricerche più avanzate, anche nel metaverso

Una ricerca dunque di figure non certo convenzionali, che ha subito attirato l’attenzione di moltissimi professionisti del settore.

Del resto, come spiega lo stesso Massimiliano Fuksas, “nel nostro studio di Parigi abbiamo già sperimentato l’uso del Machine Learning, un procedimento digitale che apprende, riproduce ed elabora quello che ha imparato. Fino a ora abbiamo trovato nel complesso giovani esperti tra i 23 e i 27 anni e ne abbiamo purtroppo anche persi: c’è una forte richiesta sul mercato internazionale che li cerca e che evolve ogni ora”.

Gli esperti di algoritmi di A.I. e di Machine Learning rappresentano insomma figure sempre più indispensabili e ricercate sul mercato del lavoro, ormai in moltissimi se non tutti i settori, in quanto anello di congiunzione fondamentale con quelli che vengono definiti i ‘nuovi mestieri’.

No attachments selected.
Tag di interesse
There are no areas of interest associated with this content