• Immagine della discussione

    Progetto FOODTECH

    di redazione open innovation

Il progetto intende sviluppare una serie di prodotti innovativi con caratteristiche nutraceutiche, per limitare l'uso di antibiotici e contribuire a mitigare il problema della farmacoresistenza in zootecnica. A questo scopo verranno create nuove formulazioni di mangimi contenenti principi attivi o nutrienti tecnologicamente protetti: molecole naturali con proprietà immuno-stimolanti, miglioratrici della salute intestinale (sviluppo di villi di maggior dimensione) e nuovi vaccini. Nel corso del progetto verrà inoltre creato un centro di ricerca in provincia di Cremona, che riunirà competenze altamente qualificate e complementari (biologi, chimici, ingegneri, alimentaristi e veterinari) al fine di facilitare il raggiungimento degli obiettivi strategici. Il team di lavoro è stato creato promuovendo una cultura di valorizzazione delle diversità, nel pieno rispetto delle tematiche delle pari opportunità, evitando ogni forma di discriminazione.

Agroalimentare

Salute,Agroalimentare

Partenariato:

Impatto territoriale:

Il progetto intende coinvolgere in modo diretto o indiretto il 25% degli allevamenti lombardi (circa 4.000 aziende). Oltre ad impattare direttamente sulla produzione agricola, il progetto genererà ricadute anche sulla catena alimentare e sull’offerta turistica.

Impatto sulla S3:

Il progetto fa riferimento alla macrotematica AG1 ”Sistemi produttivi per la sostenibilità di biorisorse”, e al tema AG1.4 “Sviluppo di tecnologie innovative e sistemi di alimentazione per la prevenzione sostenibile delle patologie nell’allevamento intensivo”, compresa l’acquacoltura, e per la verifica/valutazione della qualità e della freschezza dei prodotti.

go to top