Sperimentazione Blockchain per la tracciabilità dei prodotti di origine animale

Consultazione pubblica

La consultazione è chiusa.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato

OBIETTIVO

Valutare i vantaggi della tecnologia blockchain nella tracciabilità degli alimenti di origine animale per garantire una maggiore tutela dei consumatori

 

DESTINATARI

Consumatori e operatori del settore alimentare,
stakeholder della filiera, esperti di blockchain,
Pubbliche Amministrazioni

 
 
I prodotti alimentari che ogni giorno acquistiamo hanno una storia.
 
I capi da cui derivano il latte o la carne, ad esempio, nascono in un luogo preciso, vengono nutriti con determinati alimenti, allevati secondo standard precisi, ripetutamente controllati dal punto di vista sanitario. 
 
Non sempre questa storia è a portata di mano del consumatore finale, perché le etichette non sono di facile lettura o perché non si sa se è giusto fidarsi delle informazioni che riportano. 
 
Regione Lombardia vuole garantire una maggiore tutela dei consumatori, rendendo accessibile la storia dei prodotti lungo tutta la loro filiera, certificata in modo immutabile attraverso la tecnologia blockchain. La prima sperimentazione sugli alimenti di origine animale è già stata avviata, puoi conoscerla meglio qui.

La consultazione pubblica, aperta il 16 dicembre 2019, si è chiusa il 14 febbraio 2020.
 
Tramite il questionario che è stato proposto, Regione Lombardia ha voluto raccogliere le aspettative e i bisogni dei cittadini in materia di tracciabilità degli alimenti, per trarre indicazioni sull’impiego della tecnologia blockchain applicata a questo tema.
 
I risultati della consultazione saranno disponibili prossimamente su questa pagina.
 
go to top