• Redazione

    “Progetto Agri Hub, così innoveremo la filiera agroalimentare”

    Tra i vincitori della Call Hub di Regione, analizzerà anche l’introduzione di nuovi digestati

    di redazione open innovation | 27 mar 2020

Il settore agroalimentare è tra quelli strategici per lo sviluppo economico e sociale del territorio, come riconosciuto della Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente per
la Ricerca e l’Innovazione.

All’innovazione di tale settore - in un’ottica di maggiore sostenibilità economica e ambientale - guarda in modo specifico e concreto il progetto Agri Hub, uno dei 33 vincitori del bando di Regione Lombardia “Call Hub Ricerca e Innovazione”.

Gli obiettivi generali del progetto sono riassunti in questo video da Andrea Di Lemma, CEO di PTP Science Park:

Il contesto in cui si inserisce Agri Hub e gli aspetti più specifici di innovazione sono invece illustrati in questo secondo video da Carla Scotti,  ricercatrice del CREA Zootecnia e Acquacoltura e coordinatrice scientifica del progetto:

Il progetto eseguirà prove su differenti genotipi di mais, erba medica e soia, tramite osservazioni fenotipiche supportate da analisi chimico-fisiche e trascrittomiche.

Le nuove tecniche - messe a punto in un contesto di bioeconomia circolare - permetteranno la valorizzazione di sottoprodotti (come appunto quelli citati da Scotti) del processo di produzione di energie alternative, l’estrazione da vegetali di molecole attive a elevato valore aggiunto, l’isolamento e l’utilizzo sicuro per l’ecosistema di microorganismi favorevoli all’arricchimento del suolo e alla resistenza ad agenti patogeni nelle piante.

D seguito l’elenco degli aderenti al partenariato di Agri Hub:

I nostri canali social
go to top