Immagine della notizia
Notizie

22/06/2022

Startup italiane Fintech, + 49% sul 2020. Europa, ecco chi ce l’ha fatta

Il report di Italian Angels for Growth su un campione di quasi mille realtà italiane

Redazione Open Innovation

Redazione Open Innovation

Regione Lombardia

Secondo il report realizzato da Italian Angels for Growth su un campione di 962 startup italiane nel periodo 2020-2021, nell’ultimo anno quelle attive nel comparto Fintech hanno rappresentato il 13,6% del totale, con un aumento del 49% rispetto ai dodici mesi precedenti.

Una crescita che testimonia ancora una volta quanto il settore Fintech, ovvero quello della finanza che incontra l’innovazione, in termini di pagamenti, servizi, trasferimenti di denaro, e-commerce, ma anche investimenti, sia sempre più in ascesa anche nel nostro Paese.

Le startup analizzate fanno parte dei progetti imprenditoriali arrivati a Italian Angels for Growth e valutati per un possibile investimento da parte dei soci, e sono state esaminate attraverso 6 precisi indicatori: i settori industriali di riferimento, la tipologia e valutazione dei round di investimento, l’area geografica, la differenziazione di genere nei team imprenditoriali, il criterio ESG ovvero Environmental, Social and Governance, che si riferisce ai tre principali fattori che vengono analizzati per valutare la fattibilità e la sostenibilità di un investimento.

Unicorni e società in ascesa

Ne è emerso un risultato in linea con il panorama europeo, nel quale il settore Fintech è sempre più protagonista, anche quanto a presenza di “unicorni” ovvero di società che hanno raggiunto una valutazione di mercato di oltre 1 miliardo di dollari: in totale, infatti, ci sono circa 70 unicorni europei in diversi settori, e quasi la metà di questi sono nell’area Fintech.

Il che tradotto, significa che l’Europa al momento rappresenta il 25% dei 120 unicorni Fintech a livello globale.

A livello italiano, infine, Scalapay, grazie al suo servizio di “buy now pay later” è al momento ‘la migliore’ startup Fintech con oltre 3 mila negozi attivi e un totale raccolto pari a 1,197 miliardi di dollari; segue Soldo, piattaforma europea di spend management aziendale, che ha chiuso un round di serie C da 180 milioni di dollari; Truelayer, che consente di collegare app e banche per gestire pagamenti in mobilità senza la necessità di inserire tutti i dati di una carta di credito; Moneyfarm, che si occupa di gestione del risparmio e che ha raccolto oltre 166 milioni di euro; infine Satispay, specializzata nel settore dei pagamenti, è stata, secondo le stime di CB Insights, tra le 250 società Fintech con la crescita più rapida nel mondo.

Nessun allegato selezionato.
Tag di interesse
Non sono presenti aree di interesse associate a questo contenuto