L'intervista

09 ottobre 2020


Intervista a Pietro Urbano Mimmo, VP Innovation & Marketing Sirti 

 

Le tante tecnologie prima ‘sottovalutate’ e ora protagoniste del post Covid; la rete unica in Italia; la nuova spinta delle aziende strutturate verso modelli di open innovation e co-innovazione con fornitori e startup: modelli capaci di creare “un’economia che fino a ieri non esisteva”. 

 

E ancora, punto fondamentale, gli ostacoli che questa nuova allenza incontra in Italia: ad esempio nel proporre tecnologie innovative tramite Puclic Procurement, mentre proprio dalla collaborazione tra aziende e startup la Pubblica Amministrazione potrebbe ricevere strumenti indispensabili ad accelerarne digitalizzazione e ammodernamento.

 

Di questo abbiamo parlato con Pietro Urbano Mimmo, VP Innovation & Marketing Sirti S.p.A. 

Società che non solo punta sull’innovazione ma si è aperta in prima persona alla sfida dell’open innovation: vedi la challenge “Imprenditivity”, lanciata proprio su questa piattaforma (per saperne di più leggi qui) e arrivata alla fase di valutazione. 

 

L’attenzione alle startup porta anche a una riflessione sui cambiamenti che sarebbero opportuni nelle forme di sostegno attuali a queste realtà, per una promozione più efficace di quei “piccoli laboratori” oggi veri protagonisti dell’innovazione.

 

Guarda la video intervista e lascia un commento:

Puoi essere il primo a lasciare un contributo

go to top